La riapertura di EAT Valdera è stata annunciata per Sabato 11 Marzo 2017. Per chi non lo conoscesse è un negozio a filiera corta in cui l’amministrazione comunale di Peccioli ha molto creduto, investendo circa 100.000€, di cui 71.897€ ricevuti a fondo perduto dai fondi a sostegno delle economie rurali.

Peccato che dopo la prima inaugurazione, avvenuta il 13 Settembre 2014, detto impegno ed entusiasmo sia scemato fino al punto di dimenticarsi dell’impegno preso a fronte dell’erogazione del contributo, ovvero di mantenere attivo l’oggetto del finanziamento per almeno 5 anni.

Infatti, dopo 2 anni scarsi di attività, il punto vendita è stato chiuso nell’indifferenza generale sia dell’amministrazione comunale, sia di GAL Etruria che oltre ad aver erogato i fondi avrebbe avuto il compito di vigilare.

Il disinteresse su quest’argomento si interrompe i primi di Dicembre 2016, dopo che il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle in Regione Toscana presenta una interrogazione la cui risposta parla chiaro: o il negozio riapre o il contributo dovrà essere recuperato, così il giorno 11 Marzo 2017 il punto vendita riaprirà.

Sebbene nella nostra visione ci sia una differenza di vedute sui modi in cui una amministrazione possa incentivare la filiera corta, facciamo tanti auguri ai nuovi gestori affinché questa attività possa decollare e che le attività economiche limitrofe possano beneficiare di un nuovo punto di attrazione della potenziale clientela.

Siamo soddisfatti per aver contribuito a riportare la legalità su questo progetto finanziato con i soldi di tutti i cittadini e abbandonato prematuramente dall’amministrazione comunale.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail